Skip to Content

Memorandum

MEMORANDUM
Campagna per il Anno del Patrimonio Industriale e Tecnologico Europeo

 

L'Organizzazione Europea del Patrimonio Industriale:

  • considerando la Risoluzione n°2, par. A-ii, della Seconda Conferenza Europea dei Ministri responsabili del Patrimonio Architettonico (Granada, 3-4 ottobre, 1985), che si propone di allargare la definizione di Patrimonio ad altri campi tra cui il Tecnologico e l'Industriale
  • considerando la Risoluzione n°3, par. A.a, della Terza Conferenza Europea dei Ministri responsabili del Patrimonio Culturale (Malta, 16-17 gennaio, 1992), che chiede di dare priorità all'allargamento del concetto di "Patrimonio", particolarmente attraverso:
    • 1. l'identificazione di quelle categorie del Patrimonio che non sono sufficientemente tutelate o che non lo sono affatto;
    • 2. la definizione delle strategie più appropriate in questo campo;
    • 3. una maggiore consapevolezza di tale Patrimonio all'interno delle società Europee (come descritto al par. C.b. della stessa Risoluzione)
  • considerando la Risoluzione n°2, par. II.b., della Quarta Conferenza Europea dei Ministri responsabili del Patrimonio Culturale (Helsinki, 30-31 maggio, 1996), che illustra come le strategie in favore di un turismo sostenibile possano aumentare l'apprezzamento del pubblico verso i molti campi del Patrimonio Culturale Europeo, inclusi quello Tecnologico e Industriale.
  • considerando la Raccomandazione n°R (90) 20 della Commissione dei Ministri del Consiglio d’Europa per la Protezione e la Conservazione del Patrimonio Tecnico, Industriale e Ingegneristico in Europa (13 settembre, 1990), che afferma la necessità di promuovere la consapevolezza e l'apprezzamento generali di tale Patrimonio attraverso campagne rivolte al pubblico in generale e attraverso il turismo
  • considerando il contributo, eccezionale ed innegabile, dell'Europa alla crescita della moderna società industriale e tecnologica
  • considerando l'importanza del Patrimonio Tecnologico ed Industriale Europeo, mobile ed immobile, ed i numerosi pericoli che lo minacciano
  • considerando l'impatto dell'Anno Europeo del Patrimonio Architettonico (1975) e di iniziative simili, come le Giornate Europee del Patrimonio Aperto, per promuovere la conoscenza e sensibilizzare sulla Conservazione del Patrimonio

Con la presente, l'Organizzazione Europea del Patrimonio Industriale richiede alla Consiglio d’Europa, all'Unione Europea, agli Stati membri, alle organizzazioni internazionali attive nei campi dello studio, della preservazione e della promozione del Patrimonio:

  • di intraprendere una vasta campagna divulgativa presso il pubblico, le istituzioni e le autorità pubbliche, le organizzazioni non-governative, con lo scopo di sottolineare l'urgenza del recupero del Patrimonio Tecnologico ed Industriale in Europa, e di riconoscergli l'importanza che merita dal punto di vista storico e scientifico, oltre che culturale, attraverso il fondamentale contributo alla comprensione dello sviluppo socio-economico delle nostre nazioni

L'Organizzazione Europea del Patrimonio Industriale propone quindi:

  • che una campagna per l'Anno del Patrimonio Industriale e Tecnologico Europeo venga lanciata.

 

 

Se la vostra organizzazione intende sostenere questo memorandum, siete pregati di ricopiarne il testo su carta intestata e di inviare la copia approvata, datata e dovutamente firmata dal/i vostro/i rappresentante/i ad uno dei seguenti indirizzi:

 

 


Se la vostra organizzazione intende sostenere questo memorandum, siete pregati di ricopiarne il testo su carta intestata e di inviare la copia approvata, datata e dovutamente firmata dal/i vostro/i rappresentante/i ad uno dei seguenti indirizzi:  contatto

 

 

 back to homepage
HOME



2015

European Industrial and Technical Heritage Year
Année européenne du patrimoine industriel et technique
Jahr des Industriellen und Technischen Erbes
Anno del Patrimonio Industriale e Tecnico Europeo
Año Europeo del Patrimonio Industrial y Técnico

>>  to the website of the Year