Skip to Content

Obiettivo e Motivazione

 

Le associazioni del patrimonio industriale di diversi paesi europei si sono riunite a Calais (Francia) nel mese di novembre 2009, per discutere di cooperazione transnazionale e scambio, di esperienze e di informazioni. La proposta di lanciare l'idea di un Anno Europeo del Patrimonio Tecnico ed Industriale, ha trovato ampio consenso.
Durante i meeting seguenti questa idea è stata ulteriormente sviluppata.

E' stata lanciata una campagna che ha costituito un appello, alle associazioni di storia locale e patrimonio culturale, in ogni paese europeo, per supportare l'iniziativa.
Come primo passo, nel 2012, è stato stilato un Memorandum, per coinvolgere più associazioni tematiche possibili, a livello nazionale, regionale, locale.

A tutte le associazioni è stato chiesto di vedere approvato il Memorandum dal loro consiglio di amministrazione o dall'assemblea generale, copiare il testo sulla loro carta intestata ed inviarlo, debitamente firmato
(almeno da due responsabili dell'associazione),
al nostro recapito.

Le associazioni ed i rappresentanti che hanno preso parte all'evento E-FAITH weekend, svoltosi a Londra, nel mese di ottobre 2012, hanno deciso di designare il 2015 come Anno Europeo del Patrimonio Tecnico ed Industriale - così che fosse celebrato esattamente 40 anni dopo il pioneristico Anno Europeo del Patrimonio dell'Architettura, svoltosi nel 1975.
Nel 2013 l'idea è stata accettata e sostenuta in un report e in una risoluzione dell'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa

 

 

 back to homepage
HOME



2015

European Industrial and Technical Heritage Year
Année européenne du patrimoine industriel et technique
Jahr des Industriellen und Technischen Erbes
Anno del Patrimonio Industriale e Tecnico Europeo
Año Europeo del Patrimonio Industrial y Técnico

>>  to the website of the Year